Cari amici e sostenitori di Good Samaritan,

per prima cosa vi invio tanti saluti da Gulu!

Vi invio questo messaggio di solidarietà a mio nome e per conto della famiglia dei Comboni Samaritans of Gulu (la ONG locale con la quale Good Samaritan collabora) e di tutti i suoi beneficiari.

Stiamo seguendo questo momento difficile che state affrontando  con lo scoppio del corona virus. Siamo stati informati delle misure di lotta messe in atto per contribuire a ridurre la diffusione del virus in Italia. Comprendiamo appieno come questo pericoloso virus sia letale per tante persone in tutto il mondo, inclusa l’Italia.

Ci sentiamo solidali con tutti voi in questo momento e nella nostra preghiera quotidiana del mattino, vi mettiamo nella nostra intenzione di preghiera, in modo che il virus diffuso possa fermarsi, non solo in Italia, ma in tutto il mondo. Noi viviamo il periodo di Quaresima che ci condurrà alla morte e alla Resurrezione del nostro Signore, Gesù ci possa portare in un nuovo inizio e fermare questo virus.

Ricevete la nostra preghiera. So che questo focolaio che vi ha colpito potrà danneggiare molti programmi pianificati, ma abbiamo messo tutto questo nelle mani di Dio. Preghiamo per la protezione divina di tutti voi del consiglio direttivo, dei benefattori, dei donatori e dei membri della vostra associazione, in particolare le persone anziane che sono più vulnerabili a questo virus.

Masimo Opiyo, direttore dei Comboni Samaritans of Gulu.