Un tocco originale e colorato nella miriade di mascherine monocromatiche: sono le mascherine in tessuto tinto a mano dalle donne vulnerabili del progetto “Wawoto Kacel” che in lingua acholi significa “camminiamo insieme”.


Il progetto di Good Samaritan, in collaborazione con i Comboni Samaritans of Gulu, la Cooperativa Wawoto Kacel ha momentaneamente fermato le attività, in concomitanza con il lockdown imposto dal governo ugandese. Le donne tuttavia continuano ad avere bisogno di cibo e cure sanitarie e, la Cooperativa, si sta adoperando per garantire loro i KIT BENI PRIMARI. Sostieni anche tu le donne con una donazione!


Giuseppina D’Amico, project coordinator a Gulu, ci racconta le misure attuate dal governo ugandese e le ripercussioni della chiusura delle nostre attività a sostegno della fascia più povera e vulnerabile della popolazione.


Da Gulu ci arriva una lettera di solidarietà da parte dello staff dei Comboni Samaritans of Gulu e dei beneficiari dei progetti. Noi di Good Samaritan desideriamo dedicare a voi, sostenitori e amici, un messaggio di ringraziamento perché ci siete stati accanto per tanti anni e continuate a credere in noi e a camminare con noi. Grazie del vostro sostegno e della vostra vicinanza.


Il nuovo numero di “Good Samaritan…Informa” è online. Scaricalo cliccando sulla copertina.

 


Matthew lettera Papa a sr-470x247w

Suor Dorina Tadiello, missionaria comboniana e superiora provinciale in Italia, ha ricevuto  un’intensa lettera di Papa Francesco che ha letto il suo libro, recentemente edito da EMI: Matthew Lukwiya, un medico martire di Ebola”.

Lukwiya lavorava con suor Dorina, al St. Mary’s Lacor Hospital di Gulu, in Uganda. Conoscere la sua storia “mi ha fatto tanto bene”, ha scritto Papa Francesco, sottolineando il coraggio del dottor Lukwiya, che “accresce la mia speranza per il futuro dell’Africa, che può contare su tante menti e cuori generosi capaci di curare le ferite di tanti poveri che per noi sono la carne di Gesù”.
Papa Francesco ha incoraggiato le suore a “imitare la compassione di Gesù che guarisce e rigenera l’umanità. Siate l’ospedale da campo più vicino per gli abbandonati del nostro tempo”. 

Puoi ordinare il libro scrivendo a goodsamaritanodv@gmail.com