IL PROGETTO EDUCATION
Fin dalla sua costituzione, Good Samaritan (in collaborazione con la ONG Comboni Samaritans of Gulu) supporta bambini e ragazzi vulnerabili nel loro percorso scolastico.
I giovani beneficiari del progetto sono “single and double orphans” (ragazzi con un solo genitore o orfani) e bambini affetti da AIDS//HIV e da altre malattie croniche.
Una categoria particolarmente vulnerabile è quella dei ragazzi capo-famiglia: si tratta di giovani  il cui nucleo familiare è formato da tre, quattro, cinque o più minori (a volte con un anziano a carico), senza figure adulte stabili di riferimento.

Le condizioni di grave indigenza a cui devono far fronte questi ragazzi sono di forte ostacolo alla partecipazione scolastica, poiché alterano le priorità della vita quotidiana e li costringono a relegare lo studio in una posizione secondaria.
Per potersi dedicare agli studi questi giovani hanno dunque bisogno di un adeguato supporto globale, che abbracci le esigenze mediche ed alimentari delle loro famiglie.

Al pagamento delle tasse scolastiche si affianca spesso un approccio di tipo olistico, che prevede anche il sostegno socio-economico ai nuclei familiari dei bambini e dei ragazzi coinvolti nel progetto.

 

PERCHÉ ATTIVARE UN SOSTEGNO A DISTANZA (SAD) CON GOOD SAMARITAN?
1. Perché ogni bambino dovrebbe avere la possibilità di studiare. In Nord Uganda, come in molti altri paesi africani, l’educazione non è un diritto, ma un privilegio per pochi.

2. Perché nel progetto Sostegno a Distanza di Good Samaritan sono coinvolti più di 500 bambini, orfani o figli di genitori gravemente ammalati, che vengono sostenuti nel loro percorso di crescita e di vita, attraverso l’educazione e l’istruzione.

3. Perché la nostra mission si fonda sul trasferimento alla comunità di Gulu di opportunità, strumenti e risorse, affinché i bambini di oggi diventino gli uomini e le donne di domani, capaci di creare e sviluppare il loro futuro in Uganda.

4. Perché il principio di trasparenza è fondamentale per noi: ti forniremo tutte le informazioni necessarie per darti la sicurezza e la garanzia che la tua donazione offra veramente delle preziose opportunità.

Il tuo non sarà soltanto un impegno di tipo economico, ma di solidarietà umana: conoscerai la storia del bambino e contribuirai a costruire il suo futuro. Il tuo intervento sarà davvero efficace per dare ad un bambino la possibilità di iniziare o di continuare un percorso scolastico e per fornire assistenza sanitaria ed aiuto psicologico ed economico a famiglie in difficoltà e a minori rimasti soli, proteggendoli così da sfruttamenti ed abusi. Grazie al prezioso sostegno dei suoi donatori, il progetto SAD ogni anno continua a supportare ogni anno centinaia di ragazzi e di  famiglie, condividendo le loro difficoltà e sviluppando un clima di amore, speranza e fiducia nel futuro.

 

COSA FARAI CON 0,80 CENTESIMI AL GIORNO
– Pagherai l’iscrizione annuale a scuola, le tasse scolastiche, le tasse per gli esami di fine anno e di fine ciclo.
– Fornirai una divisa scolastica completa, indispensabile per partecipare alle lezioni.
– Comprerai il materiale scolastico, come penne, quaderni e libri.

Puoi attivare un sostegno a distanza come singolo o coinvolgere i tuoi amici, parenti e colleghi e costituire un gruppo solidale.

Il sostegno a distanza ha cambiato la vita di Masimo, ora direttore dei Comboni Samaritans of Gulu:

 

COME RIMARRAI IN CONTATTO
Appena attiverai un SAD ti verrà inviata una scheda con la foto e i dati del bambino. Una volta all’anno riceverai una lettera scritta dal bambino con una nuova fotografia, o con un suo disegno (qualora non sia in grado di scrivere o si senta in difficoltà ad esprimersi). Se lo desideri, puoi inviarci delle lettere destinate al bambino che sostieni: gliele recapiteremo noi per te.

 

TUTTO QUELLO CHE SERVE SAPERE
La quota annuale è di € 290,00 e copre le spese sopra descritte. La somma può essere versata tramite bollettino di c/c postale o bonifico bancario (anche in due o tre rate).
La ricevuta del versamento è valida ai fini della detrazione fiscale.All’atto della richiesta di attivazione del SAD verrà inviato un modulo di adesione da compilare e restituire firmato. Dopo il versamento della quota il sostegno verrà considerato attivo. La data del primo versamento servirà da “punto di riferimento” per i successivi rinnovi annuali.
(NB: in caso di eventuali difficoltà nel sostenere l’impegno del proprio SAD, chiediamo cortesemente di darcene comunicazione).


NOTA BENE
Good  Samaritan ODV fa parte del coordinamento de La Gabbianella Onlus, che ha promosso nel 2004 la Carta dei Principi per il Sostegno a Distanza, sottoscritta dalle circa 40 Associazioni aderenti al Coordinamento per garantire la trasparenza della gestione delle donazioni dei sostenitori e per tutelare i beneficiari, affinché abbiano l’opportunità di acquisire capacità e autonomia tramite progetti ispirati alle loro reali esigenze, seguiti e verificati dalle Associazioni.
La Carta è stata poi assorbita da “Le linee guida per il sostegno a distanza” redatte dall’Agenzia per le Onlus, in collaborazione con tutte le associazione del settore. Nel 2012 l’Agenzia è stata soppressa e le sue funzioni sono state ora trasferite al Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali. Nel novembre 2013 la Gabbianella ha redatto e presentato alla Presidenza del Consiglio dei Ministri “La Carta dei principi del sostenitore”, allo scopo di promuovere il ruolo attivo dei cittadini nel sostegno a distanza per favorire il progresso sociale e umano di bambini, famiglie e comunità locali.

logoGab_wide